Archivi tag: no tap

Cantiere No tap: espiantati gli ultimi ulivi

Nei giorni scorsi con l’ennesimo blitz notturno i presidianti no tap hanno visto arrivare le ditte dedite all’espianto degli ulivi per fare posto al cantiere Tap. Non potendo opporsi numericamente al cancello del futuro cantiere i no tap bloccano i mezzi in vari altri punti della viabilità, anche ingombrando la strada con barricate improvvisate. Nel via vai diversi mezzi e attrezzature dei devastatori si trovano danneggiate. Finisce, così dicono, la “fase zero”, cioè la preparazione del nudo terreno che dovrà ospitare il cantiere da Ottobre in poi. Non potendosi però fidare di quanto dichiarato dalla controparte, si tiene alta l’attenzione e la vigilanza per prevenire le opere accessorie: strade d’accesso, allestimento del cantiere, eccetera. Così continua la presenza al presidio, con un po’ di consapevolezza in più, pronti a intervenire in ogni momento.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

voci dal corteo#3: No Tap

Chiacchierata con i No Tap giunti dal Salento alla manifestazione del 6 Maggio: dalla loro viva voce, lo stato delle cose, le ingenuità e la maturazione del movimento, le menzogne della controparte, le manganellate e i cavilli per far passare l’opera

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

BLITZ NOTTURNO AL CANTIERE TAP

Nelle prime ore notturne di giovedì 27 aprile un massiccio contingente di forze di polizia fa irruzione nell’area del presidio e del cantiere TAP di Melendugno. Col favore della notte e ignorando l’accordo istituzionale di poche ore prima che aveva concordato la sospensione dei lavori fino ad ottobre, la polizia sgombera le barricate e consente alle ditte di ripristinare il cantiere e procedere alla sistemazione degli ulivi ancora rimasti. Abbiamo sentito un compagno di Lecce che ci racconta come è andata.
blitznotturnotap

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

NO TAP, RACCONTI DI UN VALSUSINO IN TRASERTA

In attesa di vedere come proseguirà la mobilitazione dopo il pronunciamento del TAR del Lazio sull’espianto degli ulivi a Melendugno, continuiamo a seguire la vicenda NO TAP intervistando uno degli attivisti della valle che ha partecipato alla delegazione che ha raggiunto il Salento nelle settimane passate.
Ascolta il punto di vista di Max sulle giornate, e nottate, trascorse da quelle parti.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

Melendugno, prime prove per dividere il movimento

Un’altro collegamento col fronte No Tap. Dopo il blocco dei lavori grazie all’interposizione del presidio di lotta, il Tar firma una sospensiva fino al 19 Aprile. Bastone e carota, la sospensiva e le manganellate fanno spazio alla canea mediatica contro il movimento reo di aver bloccato l’accesso al cantiere spostando le pietre di un antico muretto a secco. Come sempre, si cerca di dividere il movimento ricercando i più cattivi

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

corrispondenze no tap

Al telefono con noi una voce dal presidio no tap ci aggiorna sugli ultimi sviluppi, finita la “tregua” ossia la riorganizzazione di chi cerca, con le false promesse e le forze dell’ordine, di forzare i blocchi e continuare i lavori

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

barricatetap

a fianco di chi lotta: in visita al presidio no tap

Visita della delegazione no tav a Santa Foca, sul luogo dove un presidio impedisce l’accesso agli scavatori per l’espianto degli ulivi. Qui dovrebbe essere costruita una prima parte dele opere legate al tap. Tra promesse e menzogne, i no tav consigliano di ben guardarsi dalle parole della controparte. Se con un sotterfugio gli operai del cantiere cercano di “mettere in sicurezza” l’area cicondandola con recinzioni, nella notte i cugini salentini di Giacu le sistemano a dovere. Senti la testimonianza di Franco di Giaglione:

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

no tap melendugno

no tap né qui né altrove

In questi giorni la resistenza ai primi lavori per la realizzazione dell’oleodotto transadriatico TAP

La mano delle forze dell’ordine chiarisce cosa significa “garantire la legalità” ma il variegato movimento no tap allestisce un presidio permanente per impedire l’espianto degli ulivi previo ai lavori di scavo

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

scarica qui

notap

notap-espianto-ulivi

notapchart

notapalberi