Sisma in Abruzzo: solo chi ci vive ha cura del territorio

I grandi eventi emergenziali ci hanno abituato alla gestione militare del territorio e della popolazione. Come per una grande opera, come per il sisma a l’Aquila l’intervento governativo è rivolto ad evitare le proteste e a contenere la popolazione e non a favorirne la sicurezza. Nonostante alcune differenze con la gestione “alla Bertolaso”, quella di Errani mira all’abbandono del territorio da parte degli abitanti e punta a una ricostruzione che, se sarà, sarà solo un affare per le grandi imprese costruttrici.
Abbiamo sentito Davide, di Ascoli che oltre ad essere attivo nella solidarietà è un attento conoscitore delle vicende attuali.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *