Revelli sulla giustizia e l’impunità in Valsusa

Marco Revelli, storico e politologo, sulla situazione in ValSusa

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Assemblea No Tav –

Montaggio sonoro sull’assemblea No Tav del 21. giugno 2016:

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

1789, il Black Bloc prende la Bastilla

In studio, due membri del colletivo Mauvaise Troupe ci raccontano sulle lotte in Francia

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

La Fiat del Turismo

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

La Valsusa diventarà la “fiat del turismo”? Perchè Foietta va a Chiomonte a fare un prelievo? I commentatori di Radio Notav rispondono a queste domande.

Per ascoltare tutta l’emissione: qui

blu

Blu in valle

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Blu in Val susa all’opera per il movimento

Matteo ci racconta il murales di blu alla centrale

Per ascoltare tutta l’emissione qui

qui il seguito della vicenda

da spintadalbass: nuovo murales a Chiomonte + video

Intervista con l’avv. Groppo

Valentina Groppo, avvocato, spiega gli ultimi sviluppi nella vicenda delle misure cautelare dei 8 Notav perquisiti il 15 marzo 2016 alle 5 del mattino, spogliati nudi indagati e conviventi compresi, ristretti ai domiciliari senza la possibilità di comunicare.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Notre Dame des Landes

Il 27 febbraio 2016 è un giorno di mobilitazione contro il progetto di aeroporto di Notre Dame des Landes:

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Serata di resistenza e di militarizzazione

Martedi si è tenuta la consueta cena settimanale, a sorpresa, presso la tettoia No Tav in Val Clarea, a pochi metri dal cantiere della vergogna.
Dopo leccornie di ogni tipo, canti e brindisi una trentina di partecipanti ha messo in pratica una battitura determinata lungo le reti del cantiere, gettando in allarme i pochissimi militari messi a presidiare l’area. Le forze di polizia sono sopraggiunte sul luogo in ritardo, ma appena in tempo per un finale pirotecnico proveniente dai boschi limitrofi. I presidianti si sono poi diretti verso Susa, ma appena giunti nella cittadina sono tornati subito verso Gliaglione per intervenire su un posto di blocco rocambolesco dei carabinieri locali che nel frattempo hanno provato ad intercettare alcune macchine che rientravano lungo la strada che dal piccolo paese conduce alla zona rossa. Gli uomini in divisa, nel vedersi circondati da decine di No Tav indispettiti, hanno concluso velocemente le identificazioni per poi perdersi nei vicoli della borgata grazie ad alcune indicazioni stradali poco chiare e costretti a d eseguire molte manovre e una ridicola marcia indietro. Per ripicca altre macchine sono state fermate più a valle da altre volanti sopraggiunte in paese, generando un’ altra concentrazione di chiassosi No Tav, accorsi immediatamente anche i questa occasione, gettando quindi i CC in confusione per la seconda volta. Addirittura una macchina fermata in questa situazione si è vista puntare le pistole. Concluse anche queste identificazione ed essendo ormai arrivati a 9 mezzi di polizia contro complessivamente poche decine di manifestanti, i carabinieri hanno deciso di rientrare, col loro peso di insulti e di figuracce.. Poco dopo anche i No Tav sono ritornati a casa, contenti di aver passato un’allegra serata ribelle sempre dalla parte giusta.
NO TAV SEMPRE!

Amassada: lotta alle grandi opere in Francia

amassada

Nel sud della Francia, a Saint Victor, Aveyron, una lotta contro le imprese multinazionali che vorrebbero impiantare centinaia di pale eoliche sul territorio. Dietro al progetto le solite imprese con nomi “inquinanti”, Total, Areva, Caterpillar. La popolazione locale ha deciso di fermarli: una delle iniziative più importanti l’apertura di un “Chantier Collectif”, un presidio proprio nell’area dove dovrebbe essere costruito un mega trasformatore.

Per contatti e informazioni:
mail: douze@riseup.net
blog: http://douze.noblogs.org

Qui l’intervista a Radio NoTAV:

Scarica

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

senti la lotta